[phpThumb/w,150/pages/database.jpg]

Uno dei primi problemi che l'informatica si è posta è stato quello di studiare strutture in grado di ordinare, secondo criteri logici, grosse quantità di informazioni.
I database, o basi di dati, sono quindi delle strutture informatiche che hanno lo scopo di immagazzinare dati. Esistono diversi tipi diversi di database, ma quello che più si adatta ad essere supporto per servizi Internet è il database relazionale.

Queste sono le sue più importanti caratteristiche:

Una struttura semplice
Strutture fisicamente definite e catalogate all'interno di un dizionario dati, in grado di immagazzinare atti d'interesse ma anche informazioni sugli oggetti propri delle basi dati, comprese eventuali procedure e funzioni per accedere ai dati stessi.

Semplicità di costruzione e modifica
Attraverso istruzioni ad alto livello ogni singolo utente può costruire semplici strutture o manipolare interi gruppi di righe nel rispetto comunque di un predefinito set di privilegi, costituenti parte delle regole di integrità che proteggono dati e strutture stesse.

Semplice ricerca delle informazioni
Con un database relazionale è sufficiente specificare cosa si vuole ottenere senza indicare strada o metodo per arrivare ai risultati stessi.

L'interfacciamento tra uomo e database avviene attraverso un linguaggio di interrogazione chiamato SQL (Structured Query Language) che permette la ricerca dei dati, il loro inserimento e la loro modifica, nonché di lavorare direttamente sulle strutture che creano e gestiscono il database.

Esistono diversi tipi di server database che vengono utilizzati per i servizi internet. Quello che senz'altro ha un buon compromesso fra solidità e velocità di risposta è MySql (www.mysql.org), che risulta essere il più utilizzato, specialmente in accoppiata con il server web Apache (www.apache.org) e il linguaggio di programmazione PHP (www.php.net).
Oracle (www.oracle.com) è un sistema database molto complesso, ma che permette un notevole adattamento alle varie esigenze, grazie alla sua flessibilità e la sua solidità, caratteristica quest'ultima che ne fa la sua forza.

Questi due server database sono i più usati da WebSync, in quanto permettono una notevole flessibilità in base alle singole esigenze.
Esistono comunque altri tipi di database, come PostgresSql o i database di Microsoft come Access o SqlServer.